Viaggi

Please specify the table ID

La Bibbia narra che i visitatori fecero ritorno al proprio paese seguendo un itinerario diverso da quello dell’andata ed è possibile che abbiano compiuto una deviazione verso l’Egitto prima di ritornare a casa. Non è del tutto improbabile, infatti, che nella vita i Magi fossero mercanti e che quindi si recassero regolarmente in Egitto per affari. Qui, in previsione della fuga di Maria, Giuseppe e Gesù, forse furono d’aiuto, predisponendo una dimora sicura per quando la Sacra Famiglia vi fosse giunta. In ogni caso, esiste infatti un’importante tradizione secondo la quale il neonato fu portato dai genitori a Eliopoli, centro originario dell’antica religione egizia. Come l’attesa fenice ritorna a inaugurare una nuova era, così Gesù fece il suo ingresso nella città del Sole.
Benché non si sappia nulla della vita di Gesù dai dodici anni fino all’inizio del suo ministero all’età di trent’anni, sembra che sia stato un ragazzo molto precoce. I Vangeli narrano che già in giovanissima età era in grado di partecipare alle dotte discussioni degli anziani del tempio, dal lui chiamato la “casa del Padre”.
Alcune leggende sostengono che da giovane abbia visitato, oltre all’Egitto, la Persia e l’India, e secondo un altro mito ancora diffuso, si recò persino in Britannia in compagnia dello zio materno, Giuseppe d’Arimatea. Non possiamo respingere sbrigativamente queste leggende: considerata la sua natura bramosa di sapere, non è infatti improbabile che, al pari di Pitagora alcuni secoli prima, Gesù volesse conoscere tutti i sapienti del tempo in cui visse, non solo del proprio paese e della propria religione, ma anche di tutto il Medio Oriente e oltre. La natura non ortodossa del suo ministero e le sue capacità sia di guaritore che di predicatore indicano che, come Mosè, prima di intraprendere la propria opera era stato iniziato ai più elevati livelli dei Misteri. La conoscenza o gnosi a lui trasmessa dai Maestri di Saggezza comprendevano probabilmente quel genere di astrologia di cui si è trattato in questo libro.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *