Aspettativa di vita

“Esistono due scuole di pensiero sulla possibilità di prolungare la vita umana. La prima innesta le macchine nell’uomo. La seconda impianta l’uomo nelle macchine.”
Lei scosse la testa. Non capiva la differenza.
“Mille anni fa, l’aspettativa di vita media dell’umanità era di appena venticinque anni. Ne abbiamo impiegati novecento per portarla a trentasette. Oggi, la media si attesta a settantotto. Dunque, negli ultimi cento anni, abbiamo più che raddoppiato l’aspettativa di vita. Questo incremento straordinariamente rapido è dovuto alla scienza e alla tecnologia. E, da adesso in poi, l’accelerazione è destinata a potenziarsi ancora di più. Secondo le stime, presto aggiungeremo un anno di vita ogni anno. Ci pensi. Per ogni anno in cui invecchiamo, potremo viverne un altro.”
“Ma cosa alimenterà questa accelerazione?”
“Lo stesso motore di sempre: la fornace della tecnologia. E’ là che macchina e uomo si fondono.”
Leggendo lo scetticismo negli occhi di Lisa, Edward sorrise. Aveva pronti gli argomenti per demolirlo.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *