Autismo e genialità

L’ispirazione per questo romanzo me l’ha fornita una citazione della dottoressa Temple Grandin, che mi ha concesso gentilmente di usare: “Se, per qualche magia, l’autismo fosse stato eliminato dalla faccia della terra, gli uomini starebbero ancora socializzando intorno a un fuoco di legna dinanzi all’entrata di una caverna”. A mio parere, fa eco alla citazione di Socrate sull’Oracolo di Delfi che ho posto all’inizio di questo romanzo: “I beni più grandi vengono a noi attraverso la follia, quando è data per un dono divino”. Ciò fa sorgere il dubbio se menti tanto fuori dall’ordinario non abbiano davvero determinato il corso della storia dell’umanità.
Per dare una risposta, concluderò con un elenco parziale di famosi personaggi storici che si ritiene presentassero un certo grado di tendenze autistiche.

Hans Christian Andersen, Jane Austen, Ludwing van Beethoven, Emily Dickinson, Thomas Edison, Albert Einstein, Henry Ford, Thomas Jefferson, Franz Kafka, Michelangelo, Wolfgang Amadeus Mozart, Isaac Newton, Friedrich Nietzsche, Mark Twain, Nikola Tesla, Henry Thoreau, Alan Turing, Nostradamus

Lascio a voi giudicare.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *