Le quattro forze

Uno dei più grandi successi della fisica degli ultimi duemila anni è stato l’aver isolato e identificato le quattro forze che governano l’universo. Ognuna di loro può essere descritta nel linguaggio dei campi da Faraday. Purtroppo, però, nessuna di loro possiede realmente le proprietà che vengono attribuite ai campi di forza in quasi tutta la fantascienza.

 

Le forze sono:

  1. La gravità, la forza silenziosa che tiene i nostri piedi incollati a terra, che impedisce alla Terra e alle altre stelle di disintegrarsi e che tiene insieme il Sistema Solare e la galassia. […] La gravità non è repulsiva, ma attrattiva; rispetto alle altre interazioni, è debolissima, e infine fa sentire il suo effetto attraverso distanze enormi, astronomiche. […] Ad esempio, ci vuole tutto il pianeta Terra per attirare al suolo una piuma, ma basta un dito per sollevarla, annullando l’effetto dell’attrazione terrestre. […]
  2. L’elettromagnetismo (EM), la forza che illumina le nostre città. I laser, la radio, la televisione, i dispositivi elettronici, i computer, internet, l’elettricità, il magnetismo – sono tutte conseguenze della forza elettromagnetica. Si tratta probabilmente della forza più utile che l’umanità abbia mai imparato a controllare. […]
  3. e 4. Le interazioni nucleari forti e deboli. L’interazione debole è responsabile del decadimento radioattivo. E’ la forza che riscalda il centro della Terra, che è radioattivo. E’ la forza che sta alla base dei vulcani, dei terremoti, e della deriva dei continenti. L’interazione forte mantiene unito il nucleo dell’atomo. Dall’interazione forte nasce l’energia del Sole e delle altre stelle: è lei che tiene acceso il cosmo. Il problema è che l’interazione forte è a corto raggio, poiché non va al di là delle dimensioni di un nucleo.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *